Storie nella genesi

Storie nella genesi

€12.00

Il tema centrale del libro della Genesi è lo stabilimento di un’alleanza con un uomo, il primo ebreo della storia chiamato Abrahamo, un’alleanza che viene riconfermata e ristabilita con la sua progenie. Quindi Abrahamo generò Isacco e Isacco fu erede dell’alleanza; Isacco generò Giacobbe ed Esaù e Giacobbe fu erede dell’alleanza, nel modo rocambolesco che sappiamo e Giacobbe generò dodici figli di cui Giuseppe era il primogenito e che trasmise i diritti del primogenito ad Efraim, che fu l’erede dell’alleanza.

Ora in mezzo a questi nomi, a questa alleanza, a volte rifiutata o comprata o non voluta, ci sono tante storie, le storie delle coppie che generarono la discendenza dell’“am segulah “, “il tesoro privato di Dio”, sebbene nella Genesi ancora questo appellativo non trova riscontro.

Solo più tardi, nel Libro dell’Esodo, queste famiglie si costituiranno come nazione. Quindi la Genesi parla dell’inizio del popolo ebraico, della sua creazione e questo sembra essere il vero tema centrale di tutto il libro. Non a caso la genesi è un libro sulle prime famiglie. La famiglia è dove acquisiamo l’intelligenza spirituale ed emozionale.

Le storie del libro della Genesi sono avvincenti e sembra di assistere ad una saga intricata, ad una telenovela che ci tiene in sospeso con i suoi colpi di scena; i suoi personaggi sono personaggi archetipici del nostro universo umano e in essi ci rispecchiamo tutti.


Categoria Esegesi